Curatorship Education

Partendo dallo sviluppo delle società capitaliste e dalla predominanza ormai estemporanea delle immagini di vario genere all’interno dell’esperienza sociale della mercificazione e delle esperienze del reale, il public program curato nell’ambito di Biomega e proposto presso il PAV. Parco Arte Vivente nella primavera 2019, ha inteso mettere in evidenza e decostruire la storia della creatività all’interno del capitalismo avanzato. Una storia che con l’avvento del digitale necessita una riflessione congiunta sul capitalismo e sulla produzione, diffusione e distribuzione industriale delle immagini stesse.

. 21 maggio Piante e Futuro: Pane e Pace
Marianna Zanetta (Centro Studi Argo), Alimentazione, produzione agricola e percezione diffusa
Paola Bonfante (Professor Emerita, Department of Life Sciences and Systems Biology, Università degli Studi di Torino), Piante per il futuro
in dialogo con Eva Brioschi (storica e critica d’arte) e Cosimo Veneziano (artista)

. 24 maggio Arte e Neuroscienze
Vincenzo Russo (IULM, Milano), Neuroscienze ed estetica. Quando lo studio del processi fisiologici diventa arte
Luigi Pagliarini (Accademia di Belle Arti, Macerata), Dall’Acropoli ad oggi tra Psiche, AI e Neuroscienze nell’arte e nel mercato.

. 28 maggio Archiviazione delle fonti visive a cura di Beatrice Zanelli (ARTECO)
Laura Guglielmone (curatrice Erbario del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, Università degli Studi di Torino), Gli Erbari archivi scientifici e storici
Ivan Bargna (Università di Milano Bicocca), Archivio e pratiche della memoria fra arte e antropologia
Simone Arcagni (Università degli Studi di Palermo), La logica visiva dei data

. 5 giugno Alle Bilder Werden Verschwinden a cura di Vincenzo Estremo
Maya Schweizer (artista), Insolite (2019) video screening a seguire artist talk
Andrea Staid (NABA, Dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali, Milano), L’iper macchina del consumo
Vincenzo Estremo (NABA, Dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali, Milano), Tutte le immagini scompariranno
Marco Antelmi (artista), Watermark (2019) lecture performance

. 9 giugno Filippo, uomo libero
Intervengono Filippo Racciatti, Federico Bacci e Lucia Giardino (Guilmi Art Project)